IMiDs®

Gli IMiDs® rappresentano una classe di farmaci immunomodulanti orali, che fungono da modulatori del sistema immunitario e di altri target biologici, attraverso un meccanismo d’azione complesso, non ancora completamente conosciuto. Attualmente sono tre gli IMiDs® approvati o in fase di sviluppo. Lenalidomide e pomalidomide hanno ottenuto l’approvazione regolatoria per alcune indicazioni terapeutiche e  sono attualmente in fase di valutazione in studi clinici per ulteriori indicazioni.

I nostri IMiDs® sono coperti da proprietà intellettuale con domande di brevetto concesse o in attesa di approvazione, inclusi brevetti di composizione e utilizzo, negli Stati Uniti, nell’UE e in altre regioni.

Il nostro principale IMiD, lenalidomide, è stato approvato in associazione a  desametasone in circa 70 Paesi in Europa, America, Medio Oriente e Asia, per il trattamento di pazienti con mieloma multiplo sottoposti ad almeno una  precedente terapia. Lenalidomide, in associazione a desametasone, è approvato per il trattamento di pazienti la cui malattia ha progredito dopo un primo trattamento in Australia e Nuova Zelanda.

I nostri  IMiDs® utilizzano meccanismi d’azione che agiscono sulle cause, anziché sui sintomi della malattia.

Inoltre, lenalidomide è approvato negli Stati Uniti, Canada, Nuova Zelanda  e in diversi Paesi  dell’America Latina, nonché in  Malesia e Israele, per il trattamento di pazienti con anemia  trasfusione-dipendente dovuta a  sindromi mielodisplastica, a rischio basso o intermedio -1, associata a delezione 5q , in presenza o meno di altre anomalie citogenetiche  ed in Europa per il trattamento di pazienti con anemia trasfusionale-dipendente dovuta a una sindromi mielodisplastica, a rischio basso o intermedio -1, associata a delezione 5q isolata nel caso in cui le altre opzioni terapeutiche si siano rilevate insufficienti o non adeguate. E’ stato, inoltre, approvato negli Stati Uniti per il trattamento di pazienti con linfoma mantellare recidivato o con progressione di malattia  dopo due precedenti trattamenti di cui uno comprendente bortezomib. Celgene continua a perseguire un ampio programma di sviluppo clinico per i propri IMiDs®. Attualmente, i nostri IMiDs® sono in fase di valutazione in oltre 300 studi clinici a livello globale, per una vasta serie di malattie oncologiche ed altre debilitanti.

Il Translational Development center, con sede a San Francisco, in California (USA), rappresenta il principale centro di ricerca per gli IMiDs®.

Le molecole riportate come in fase di sviluppo e presenti nella pipeline sono intese a offrire informazioni generali su Celgene agli investitori e alla stampa. Tali informazioni non intendono essere una descrizione esauriente e sono soggette a modifiche senza preavviso. Celgene Corporation si riserva il diritto di aggiornare periodicamente tali informazioni, ma non garantisce che ciò avverrà a intervalli predefiniti né si assume alcun obbligo di aggiornare tali informazioni.