Farmacovigilanza e Sicurezza del paziente

L’impegno di Celgene nelle attività di farmacovigilanza

Tutti i dipendenti di Celgene sono adeguatamente sensibilizzati e contribuiscono al continuo controllo dell’utilizzo corretto e sicuro dei nostri prodotti. Il Dipartimento di Farmacovigilanza  si avvale di personale qualificato in grado di svolgere attività di controllo della sicurezza dei farmaci tramite un network  globale (Global Safety Network, GSN) che garantisce una presenza attiva e permanente in ogni Paese in cui opera Celgene.

La farmacovigilanza in Italia e in Europa

In Italia, l’autorità responsabile della farmacovigilanza è l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA). AIFA è parte integrante di un sistema di farmacovigilanza di cui è responsabile l’autorità regolatoria europea (European Medicine Agency – EMA).

La normativa italiana prevede che i medici e gli altri operatori sanitari, ma anche i pazienti stessi,  segnalino le sospette reazioni avverse tramite un apposito modulo che deve essere consegnato al responsabile di farmacovigilanza della struttura sanitaria di appartenenza.

Per maggiori dettagli relativi alla segnalazione di sospette reazioni avverse in Italia, seguire le indicazioni presenti nella pagina web dell’Agenzia Italiana del Farmaco, accessibile mediante il seguente link:

http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/content/modalit%C3%A0-di-segnalazione-delle-sospette-reazioni-avverse-ai-medicinali

Per ulteriori dettagli sulla farmacovigilanza, consultare anche la pagina web accessibile mediante questo link:
http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/content/la-sicurezza-dei-farmaci