Forum: Il Futuro è la Ricerca Clinica. Un’opportunità per il paziente, il SSN e il Paese

Presentato il Position Paper di The European House-Ambrosetti sul trend EU e Italia

Logo_senza-sfondo

Italia eccellenza nell’ambito della ricerca medico-universitaria, grazie alla grande capacità dei nostri ricercatori, agli investimenti del settore privato e alla semplificazione prevista in futuro delle normative. Questa, la fotografia del Paese presentata al forum “Il Futuro è la Ricerca Clinica – Un’opportunità per il Paziente, il SSN e il Paese”, organizzato da The European House-Ambrosetti, in occasione della celebrazione dei 10 anni di Celgene in Italia.

Il quadro Italiano presentato al Forum ha evidenziato che, dopo una flessione del numero di studi clinici realizzati tra il 2008 e il 2013, dal 2014 il nostro Paese ha visto un graduale aumento delle sperimentazioni, che rappresentano oggi oltre il 18% degli studi Europei. In particolare, due dati dimostrano l’eccellenza del nostro Paese, quali: la crescita delle sperimentazioni di Fase I, un segnale positivo che indica una  maggiore partecipazione della ricerca italiana alla realizzazione di nuove cure, oltre che una maggiore capacità di fare ricerca; . il primo posto in Europa sia per numero di pubblicazioni per ricercatore, sia di citazioni per ricercatore, che dimostrano l’intraprendenza e la preparazione di chi opera in questo ambito.

Questa tendenza positiva verso la ricerca fa ben sperare,per l’Italia, che potrà anche avvalersi del nuovo regolamento Europeo 536/2014, in vigore dal 2018, e del nuovo Disegno di Legge presentato quest’anno dal Ministro Lorenzin. Questi due strumenti permetteranno, tra le altre cose, la semplificazione dei processi autorizzativi e degli adempimenti formali nella ricerca clinica, consentendo al nostro Paese di candidarsi a polo di riferimento per la realizzazione di ricerca biomedica.

Con queste basi, l’alleanza tra gli attori coinvolti – SSN, Accademia, Società Scientifiche, Associazioni Pazienti e Aziende – potrà dare frutti ancora maggiori, attraendo un maggior numero di investitori e favorendo la posizione italiana a livello Europeo.

Per maggiori informazioni potete visitare il seguente link http://www.ambrosetti.eu/ricercaclinica