Malattia di Crohn

La malattia di Crohn è una patologia infiammatoria cronica, immunomediata, del tratto gastrointestinale. Secondo le stime ne sono affette fino a 3 persone ogni 1.000 in Europa e nel Nord America e la sua incidenza sta aumentando in tutti i gruppi etnici.

I sintomi della malattia di Crohn – dolore addominale, diarrea, spossatezza, febbre, calo ponderale e denutrizione – si manifestano tipicamente nella fascia d’età tra i 13 e i 30 anni, benchè la malattia possa svilupparsi a qualunque età.

La malattia può interessare qualsiasi parte del tratto gastrointestinale, dalla bocca all’ano, ma è comunemente localizzata nella porzione terminale dell’intestino tenue (ileo) e all’inizio del colon.

L’eziologia è sconosciuta e le attuali terapie non sono curative.