Artrite Psoriasica

L’artrite psoriasica è una patologia infiammatoria cronica caratterizzata da dolore, tumefazione e rigidità a carico delle articolazioni, infiammazione di legamenti e tendini e ridotta funzionalità fisica, con un conseguente impatto negativo sulla qualità di vita dei pazienti affetti.

L’eziologia dell’artrite psoriasica non è nota. Benchè nella sua insorgenza possano essere implicati fattori ambientali, la malattia ha anche un forte componente genetica: le persone che soffrono di artrite psoriasica hanno un familiare affetto da psoriasi o artrite psoriasica. Questo dato interessa fino al 40% dei casi di artrite psoriasica, il che è indicativo di una predisposizione familiare allo sviluppo della malattia. L’artrite psoriasica può inoltre essere scatenata da traumi fisici o da un’infezione che attiva un’anomala risposta immunitaria.

Circa il 30% dei pazienti con psoriasi sviluppa anche l’artrite psoriasica e nella maggior parte dei casi le lesioni a livello cutaneo precedono anche di molti anni le manifestazioni articolari. La malattia colpisce in egual misura uomini e donne e l’età media di insorgenza è compresa tra 30 e 50 anni, anche se può manifestarsi sin dall’infanzia.